Il fattore Emme

Emme con bordi larghi neri

Buongiorno e chiediamoci un perché.

Quello di oggi, permettetemi, sarà molto personale e, credo, molto dovuto.

Allora, perché sono molto contento, oltre che davvero soddisfatto?

Per il successo del mio romanzo “Emme”.

Non posso negarlo, care lettrici, cari lettori che da eventuali come scrivevo una volta, sognando ciò che ora sto vivendo, siete diventate e diventati veri, reali, in carne ed ossa, idee sentimenti ed opinioni.

Scrivo oggi, 27 settembre 2017, in quanto il 30 si conosceranno i finalisti al concorso nazionale di letteratura “ilmioesordio”, organizzato dal sito “ilmiolibro.it” e ad oggi, non so ancora se il romanzo sarà tra quei titoli, ma volevo ringraziarvi tutte e tutti lo stesso, prima di quella data.

Certo, è ovvio che spero “Emme” sia tra loro, ma se così non dovesse essere non ne farò un dramma (credo…) perché le soddisfazioni che questo libro m’ha già dato sono tantissime.

Si è trattato di un lavoro lungo e faticoso, come credo debba essere per qualsiasi opera alla quale teniamo davvero, dall’idea chiamiamola primordiale alle prime tre, quattro stesure, alla ricerca di documentazione il più possibile precisa per ogni scenario, alle varie e preziosissime – tutte – collaborazioni.

Mi sono divertito moltissimo a scriverlo e riscriverlo forse una dozzina di volte, con Rita che ha dovuto – bontà sua! – sopportare per mesi e mesi questa follia e ancora un po’ lo sta facendo.

Vi chiedo scusa per avervi bombardato di notizie e commenti che riguardavano questo libro, ma almeno un pochino mettetevi nei miei panni e cercate di capirmi…

In conclusione, comunque vada, siete tutte invitate e tutti invitati, se vi andrà, venerdì sera 15 dicembre 2017, presso i locali della Biblioteca Nicolò Canelles di Iglesias, per la presentazione ufficiale.

Che altro dire se non un enorme GRAZIE a tutti?

Oh, certo, di nuovo benvenute e benvenuti nel numerosissimo club di coloro che ora sanno…

Unire i puntini! 😉

Davide De Vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...